edoc

Dediche leopardiane III : opere in versi della giovinezza e della maturità (1818-1831)

Terzoli, Maria Antonietta. (2009) Dediche leopardiane III : opere in versi della giovinezza e della maturità (1818-1831). Margini, Nr. 3 , 28 S..

Full text not available from this repository.

Official URL: http://edoc.unibas.ch/dok/A5251392

Downloads: Statistics Overview

Abstract

The first and second part of this research − on childhood and adolescence dedications (1808-1815) and on those erudite works of youth (1815-1825) − were published in the first two issues of «Margini» (2007, 1; 2008, 2). The survey now deals with the years of youth and adulthood (1818-1831), focusing its attention on the four intense epistolary dedications that Leopardi premised to his poetical texts: the dedication to Vincenzo Monti of the first two canzoni (All'Italia and Sopra il monumento di Dante) published at the start of 1819 and dated 1818, the one dedicated to the protagonist of the canzone Per una donna inferma (unpublished), the one dedicated to Leonardo Trissino of the canzone Ad Angelo Mai published in 1820 and finally the splendid and solitari dedication addressed Agli amici suoi di Toscana, written at the end of 1830 and premised to the first edition of the Canti (1831). An attentive analysis of these liminal texts (that may have undergone changes in between editions) allows to better understand Leopardi's own poetics and to closely follow the evolution of his judgements on contemporary Italian literature. La prima e la seconda parte di questa ricerca − sulle dediche dell'infanzia e dell'adolescenza (1808-1815) e su quelle dei lavori eruditi dell'adolescenza e della giovinezza (1815-1825) − sono uscite nei primi due numeri di «Margini» (2007, 1; 2008, 2). L'indagine si applica ora agli anni della giovinezza e della maturità (1818-1831), concentrando l'attenzione sulle quattro, intensissime dediche epistolari premesse da Leopardi a testi poetici: la dedica a Vincenzo Monti delle prime due canzoni (All'Italia e Sopra il monumento di Dante) uscite all'inizio del 1819 con data 1818, quella alla protagonista della canzone Per una donna inferma (rimasta inedita), quella a Leonardo Trissino della canzone Ad Angelo Mai pubblicata nel 1820; infine quella splendida e solitaria indirizzata Agli amici suoi di Toscana, scritta alla fine del 1830 e premessa alla prima edizione dei Canti (1831). L'analisi attenta di questi testi liminari (eventualmente modificati tra un'edizione e l'altra) consente di comprendere meglio la poetica stessa di Leopardi e di seguire da vicino l'evoluzione dei suoi giudizi sulla letteratura italiana contemporanea.
Faculties and Departments:04 Faculty of Humanities and Social Sciences > Departement Sprach- und Literaturwissenschaften > Fachbereich Italianistik > Italienische Literaturwissenschaft (Terzoli)
UniBasel Contributors:Terzoli, Maria Antonietta
Item Type:Article, refereed
Article Subtype:Research Article
Bibsysno:Link to catalogue
Publisher:Universität Basel
ISSN:1662-5579
Note:Publication type according to Uni Basel Research Database: Journal article
Last Modified:22 Mar 2012 14:28
Deposited On:22 Mar 2012 14:02

Repository Staff Only: item control page