edoc

«E come il donzelo fu nginto in su la pinza»: grafismi e particolarità fonetiche di un copista quattrocentesco

Galbiati, Roberto. (2015) «E come il donzelo fu nginto in su la pinza»: grafismi e particolarità fonetiche di un copista quattrocentesco. Studi di filologia italiana, 83. pp. 299-348.

Full text not available from this repository.

Official URL: http://edoc.unibas.ch/44844/

Downloads: Statistics Overview

Abstract

Nel ms. Laurenziano Pluteo 42 28 della Biblioteca Medicea di Firenze ricorrono, seppure non in modo costante, grafie e fenomeni fonetici inusuali: - c - per - sc -, n di rinforzo a gruppi consonantici, n inserite davanti a consonante, n in luogo di consonante geminata, riduzione dei dittonghi - io - e - ia - a i , ecc. Tali particolarità grafico-fonetiche non sono sconosciute a chi si occupa delle antiche scriptae volgari, essendo quasi tutte documentate in mss. duecenteschi e primo trecenteschi. Ma ciò che distingue il Laurenziano, specialmente nelle carte del Cantare di Camilla , è l’alta frequenza di queste forme. L’articolo descrive queste grafie e questi fenomeni e cerca di darne una spiegazione. La seconda parte del contributo è dedicata all’analisi testuale della trascrizione del Cantare di Camilla , perché si segnala per i suoi frequenti errori, denotanti le difficoltà di comprensione testuale del copista, probabilmente un semi-analfabeta.
Faculties and Departments:04 Faculty of Humanities and Social Sciences > Departement Sprach- und Literaturwissenschaften > Fachbereich Italianistik > Italienische Literaturwissenschaft (Terzoli)
UniBasel Contributors:Galbiati, Roberto RG
Item Type:Article, refereed
Article Subtype:Research Article
Publisher:Le Lettere
ISSN:0392-5110
Note:Publication type according to Uni Basel Research Database: Journal article
Last Modified:18 Apr 2019 13:27
Deposited On:18 Apr 2019 13:27

Repository Staff Only: item control page